La Scozia è verde anche nei fatti

IL GIORNALE DELL’ARCHITETTURA  n.109, Ottobre 2012

La Scozia si ritrova ad affrontare il problema dell’inquinamento attraverso una pianificazione mirata sul territorio, che prevede interventi a diverse scale. Per due anni la regione ha infranto i limiti fissati dall’Unione Europea relativi all’emissione di biossido di azoto, rendendo necessari nuovi progetti infrastrutturali e di servizi.
Primo fra tutti è l’intervento sulla linea ferroviaria Edimburgo-Glasgow, per migliorare il servizio in efficienza e tempi di percorrenza includendo, inoltre, progetti di nuove stazioni come Gogar Rail Interchange sulla linea Edimburgo-Fife. Edinburgh-Glasgow Improvement Project (Egip) fa parte di un piano di miglioramento delle infrastrutture ferroviarie nella regione che dovrebbe completarsi nel 2016. Il progetto è stato commissionato dal Governo scozzese a Network Rail che lo finanzierà e realizzerà, per un costo stimato tra i 500 milioni e 1 miliardo di sterline.
[…]

Advertisements